lunedì 22 settembre 2014

Tutorial fatina in Fimo

Ciao a tutti! Oggi voglio raccontarvi come nasce una fatina su cammeo :)
Non preoccupatevi se avrete perso qualche passaggio, nel testo troverete i riferimenti agli altri post in cui affronto i vari dettagli. 
Ricordate che questo non è il mio modo per spiegare a VOI come fare, ma semplicemente è ciò che IO faccio per me stessa, non è detto che siano tecniche giuste, anzi! Qualsiasi suggerimento è bene accetto, come sempre. 
Iniziamo!
Innanzi tutto utilizzo una base per cammeo che nel mio caso è metallica ma ne esistono in commercio di materiali diversi. E' anche abbastanza grande (sui 6 cm di altezza), ma anche questo dipende un po' dal vostro gusto e dalle vostre necessità. 
Ho iniziato creando il "paesaggio" sullo sfondo, ed uso le virgolette non a caso perché definirlo paesaggio è un insulto a chi sa davvero disegnare, cosa che personalmente non mi appartiene, purtroppo, ma ci provo :)

Ho già realizzato un video sul canale in cui mostro come realizzo un lavoro simile, ma ne parlerò a breve anche in un post specifico qui sul blog.
Diversamente da altri tipi di lavori, in questo caso farò una singola cottura finale, quindi il paesaggio che vedete in foto risulta crudo.
Dovendo aggiungere una fatina alata, la seconda cosa che modellerò saranno le ali. Per farlo, mischio un po' di pasta trasparente (sia per l'effetto tipico di questo "non colore" che per la sua elasticità) a colori a scelta (nel mio caso ho usato 2 diversi tipi di azzurro) e avvalendomi di un cutter a forma di farfalla ho ritagliato le due ali. Specifico però che l'uso del cutter non è fondamentale, semplicemente mi semplifica la vita.
Per definire le ali ho preso altra pasta blu scuro, l'ho assottigliata moltissimo fino ad ottenere un lungo filo con cui delineare i contorni. Quando ho terminato, tiro le ali nella macchina per la pasta riducendo lo spessore dei rulli al minimo. In questo modo, intanto le ali e la pasta usata per il contorno risulteranno un unico pezzo, ma otterrò anche un effetto più "movimentato" che mi garba molto :-) Aiutandomi con un semplice stuzzicadenti, posiziono le ali a lato, sul cammeo, una sopra l'altra ma non completamente sovrapposte.
Adesso passo a modellare la fatina, iniziando dal viso e aggiungendo prima busto e gambe, poi vestendola, infine le braccia e i capelli.
Aggiungo le braccia dopo averla vestita proprio perché altrimenti dovrei spostarle per realizzare il vestito.
L'ultimo tocco è sfumare un po' di blush sulle guance con un pennellino da pittura ^^ Potete usare anche altre polveri colorate, ma io riciclo volentieri trucchi che non uso.
A questo punto metto in forno e poi, una volta raffreddata la pasta, la stacco dalla base, passo un po' di carta abrasiva sul retro e sul piattino del cammeo, aggiungo un po' di colla, e riposiziono la pasta. In questo modo sarà davvero un'impresa staccarla dalla base, garantito.
Questo è tutto!
Qualora non fossi stata abbastanza esplicativa, potete guardare la modellazione passo passo nel video specifico.
A presto!

0 commenti:

Posta un commento

Tu cosa ne pensi?

Created By Sora Templates