venerdì 17 ottobre 2014

Usare la macchina per la pasta

Ciao a tutti! Oggi voglio parlarvi della mia esperienza con la macchina per la pasta che utilizzo quotidianamente per i miei lavori in Fimo e di come pulirla dagli inevitabili residui.

Ho acquistato la macchina per la pasta circa 2 anni fa. Ne ho scelto una banalissima, per la pasta fatta in casa, pagandola meno di 20 euro. Esistono in commercio macchine vendute come specifiche per le paste polimeriche, ma non nutro dubbi che siano pressoché identiche a quelle tradizionali. La differenza infatti è solo nel prezzo, sempre molto alto, e nel colore.
Ma perché ho acquistato questo attrezzo? Innanzi tutto per poter stendere con facilità le mie sfoglie di pasta, cosa che con un rullo acrilico impiegherei più tempo a fare. Inoltre la macchina mi permette di amalgamare molto più rapidamente i colori senza sporcarli troppo mischiandoli altrimenti con le mani. Posso quindi dirvi che, onestamente, trovo la macchina per la pasta un acquisto indispensabile se si vogliono modellare le paste polimeriche.
Chiunque abbia utilizzato questo attrezzo saprà benissimo che c'è un piccolo rovescio della medaglia.
La pasta, specie quando troppo morbida e appiccicosa, tende a restare incastrata all'interno della macchina, dietro ai rulli. Questo capita sempre, anche con una macchina appena acquistata, ma tende a peggiorare con il tempo, perché le lamine sotto i rulli possono deformarsi a lungo andare, anche in modo impercettibile ma sufficiente per intrappolare una parte della sfoglia.
A questo punto potreste cadere nella tentazione di smontare la macchina.
NON FATELO: impiegherete tantissimo tempo soprattutto per rimontare tutti i pezzi rischiando di rovinare irreversibilmente le lamine.
Per pulire la macchina dai residui di pasta, io utilizzo questi accorgimenti:

  • passo un salvietta umidificata sopra, sotto e tra i rulli
  • verso un po' di talco sui rulli e li faccio girare. In questo modo il talco asciugherà la pasta rimasta all'interno della macchina e sarà più facile rimuoverla
  • utilizzo qualcosa di appuntito per raggiungere il retro dei rulli e togliere la pasta
Compio queste operazioni circa una volta a settimana, e tutta la pasta che riesco a recuperare la utilizzo come scarto.
Vi lascio al video in cui vi mostro meglio i vari passaggi per la pulizia della macchina.

Ringrazio per la citazione CibìFantasia


0 commenti:

Posta un commento

Tu cosa ne pensi?

Created By Sora Templates