martedì 26 agosto 2014

Tutorial gonna in Fimo

Uno dei tutorial più richiesti di sempre riguarda la modellazione di una gonna a pieghe. In questo post cercherò di spiegarvi come personalmente procedo per vestire le mie bamboline ricordando sempre che la mia è una lavorazione tridimensionale.
Per questo tutorial ho utilizzato il modello di bambolina realizzato precedentemente che comunque aveva delle proporzioni sbagliate perché quando ho davanti la telecamera per filmare sono un po' lontana e sinceramente ho difficoltà a lavorare bene, ma migliorerò, promesso :)

Vi ricordo inoltre che benché utilizzi principalmente pasta di marca Fimo questi suggerimenti sono altrettanto validi per tutti i tipi di paste polimeriche. Al momento ho provato diverse marche di cui vi parlerò approfonditamente in futuro soffermandomi sulle caratteristiche di ognuna.
Ma veniamo a noi.

Per prima cosa metto un po' di talco sul tavolo da lavoro per non fare attaccare la pasta. Ne metto veramente pochissimo e lo distribuisco con le dita perché mettendone troppo rimarrebbe attaccato alla pasta e si vedrebbe dopo la cottura. 
Prendo poi della pasta di colore a scelta, la tiro e ritaglio un rettangolo abbastanza lungo da bastarmi per tutta la gonna.

Applico poi un po' di pasta di scarto sul retro della bambolina (come se fosse il culetto, per intenderci ^^ ) in modo tale da darle più volume.
Poi appoggio la bambolina su un'estremità del rettangolo di pasta e aiutandomi con un semplicissimo stuzzicadenti inizio a piegare la pasta prima da un lato e poi dall'altro fino a ricoprire tutta la parte frontale.
Ricordatevi inoltre che per questo tipo di lavori realizzo più cotture: la bambolina infatti è cotta. Vi parlerò più nel dettaglio della cottura a più fasi in un prossimo post.
Terminata la parte frontale, stacco la creazione dal ripiano e procedo a modellare la gonna anche sul retro nello stesso modo.

Con la punta del bulino potete dare maggiore movimento alle pieghe della gonna, una volta terminata.
Infine per evitare che durante la cottura la gonna si appiattisca, appoggiata sulla teglia, potete stropicciare un po' di carta da forno e poggiare la creazione lì sopra. 
Esistono comunque altri trucchetti per cuocere creazioni 3D come esistono altri modi per modellare una gonna a pieghe, anche se queste sono le modalità che uso personalmente.
Per maggiore chiarezza vi lascio anche il video tutorial dedicato alla modellazione della gonna in cui mostro passo passo tutto il procedimento appena descritto. 




0 commenti:

Posta un commento

Tu cosa ne pensi?

Created By Sora Templates