mercoledì 20 agosto 2014

Tutorial trasferire immagine sul Fimo

Esistono diversi modi per trasferire le immagini sulla pasta polimerica tramite il Fimo Liquid e in questo post vi parlerò della più semplice. 
Tutto ciò che vi occorre è un'immagine, stampata su semplice carta e con qualsiasi stampante, del Fimo Liquid e della pasta di colore a scelta.

Innanzi tutto dovete ritagliare l'immagine e posizionarla su un po' di carta da forno. 

Prendete il Fimo Liquid e versatene un po' sull'immagine, distribuendolo con uno stuzzicadenti o con le dita. Aspettate che il liquido si livelli e mettete in forno (preriscaldato).
Una volta fatta la prima cottura, l'immagine sarà già imprigionata nel Fimo Liquid solidificato. A questo punto prendete la pasta, tiratela con la macchina o un roller cercando di fare attenzione ad evitare le bolle d'aria, e ritagliatela seguendo la sagoma dell'immagine.
Prendete un altro po' di Fimo Liquid e usatelo come collante tra la pasta e il retro dell'immagine (quello non ricoperto di liquido solidificato).
Potete poi procedere ad aggiungere altre decorazioni come ho fatto io
e rimettere tutto in forno una seconda volta.
Importante: se notate delle bollicine nel Fimo Liquid cotto, sono queste un indice di temperatura elevata o di tempi prolungati nel forno. Fate quindi attenzione a regolare il termostato ed effettuate un periodico controllo dell'elettrodomestico perché il rischio è questo.

0 commenti:

Posta un commento

Tu cosa ne pensi?

Created By Sora Templates